Nessuno ne uscirà vivo, tutto sul nuovo horror Netflix

Scopri con noi trama, cast, trailer e data di rilascio in streaming del nuovo horror targato Netflix Original.




Nessuno ne uscirà vivo - nuovo horror suNetflix

Nessuno ne uscirà vivo di Santiago Menghini è il nuovo horror Netflix in streaming da oggi 29 settembre. Leggi la nostra recensione

Dopo averci regalato una nuovissima e sorprendente serie tv horror diretta da Mike Flanagan Midnight Mass; Netflix continua a marciare a lunghe falcate verso Halloween proponendoci un altro intenso horror. Questa volta è il turno di un lungometraggio diretto dal regista esordiente Santiago Menghini dal titolo Nessuno ne uscirà vivo.

La pellicola è classificata dal servizio di streaming più famoso del pianeta come Netflix Original. Il film è una produzione britannica, mentre Santiago Menghini esordisce alla regia.

Seguendo la falsariga già segnata con il (peraltro bellissimo) film His House (anche esso britannico-Netflix da recuperare assolutamente), gli autori hanno voluto creare un horror sociale. Nuovamente al centro dell’attenzione vi sono gli immigrati, questa volta messicani negli Stati Uniti.

NESSUNO NE USCIRÀ VIVO – TRATTO DAL ROMANZO DI ADAM NEVILL

Il film è tratto dalla novella omonima scritta da Adam Nevill (No One Gets Out Alive, titolo originale sia della pellicola che del romanzo). Nevill, lo ricordiamo per chi non lo sapesse, è uno dei maggiori autori britannici di horror sovrannaturale. Il suo titolo più conosciuto e significativo è The Ritual, libro da cui è stato tratto nel 2013 un film omonimo per la regia di  David Bruckner. Purtroppo come, troppo, spesso accade autori di qualità horror non sono ancora usciti in italiano. Gli editori del nostro paese di dessero una mossa!

IL CAST

Il cast è formato da Marc Menchaca, Cristina Rodlo, Victoria Alcock, David Barrera, Mitchell Mullen su tutti che compongono la squadra degli attori protagonisti. Da segnalare anche la presenza di David Figlioli, Joana Borja, Alejandro Akara, Jose Palma, Vala Noren.

NESSUNO NE USCIRÀ VIVO – LA TRAMA

Ambar (Cristina Rodlo) è un’immigrata in cerca del sogno americano, ma quando è costretta ad affittare una stanza in una pensione, resta coinvolta in un incubo da cui non può sfuggire.

Anni dopo essersi presa cura della madre malata terminale in Messico, Ambar (Cristina Rodlo) si appresta a seguire il suo sogno americano. Arrivata a Cleveland illegalmente, con pochi soldi e abiti inadatti per quello che prevedono sarà l’inverno più freddo della storia, riesce a trovare un posto in nero presso una fabbrica di abbigliamento e affitta da Red (Marc Menchaca) la camera più economica in una pensione quasi fatiscente. Tenuta sveglia dai singhiozzi di altri inquilini, da terribili incubi e dagli strani rumori provenienti dal seminterrato, Ambar inizia a chiedersi chi (o cosa) abiti in quella casa insieme a loro. Presto risulta evidente che Ambar è caduta in una trappola che la porterà ad affrontare la malvagia presenza che si annida nel seminterrato e dovrà lottare per scappare da questo incubo a occhi aperti. Riuscirà a uscire viva da una casa in cui le urla passano inosservate?

IL REGISTA

Santiago Menghini è regista, artista di effetti visivi e produttore. Ha un baccalaureato di produzione cinematografica presso la Mel Hoppenheim School of Cinema di Montreal e una laurea post-secondaria in Cinema, Video e Comunicazione presso il Dawson College.

È noto per aver lavorato per i film Intruders (2014), Voyagers (2015), Milk (2018) e Red Wine (2019). Nessuno ne uscirà vivo è la sua opera prima come regista.

 



guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments