I mille volti di Francesca di Enrico Teodorani

Scopri il nuovo libri di racconti brevi a sfondo erotico con illustrazioni edito da Tora Edizioni




i mille volti di francesca - cover

“I mille volti di Francesca” di Enrico Teodorani è la nuova antologia di racconti brevi erotici e horror edita da Tora Edizioni.

Oggi vi presentiamo con immenso piacere e interesse una nuova antologia di racconti erotici e horror scritta da Enrico Teodorani dal titolo I mille volti di Francesca.

Enrico Teodorani da sempre è un grande amico e sostenitore di LetteraturaHorror.it e spesso ci ha messo a disposizione la sua arte partecipando ai nostri concorsi per racconti tematici horror. Ricordiamo che l’autore è stato il “padre” di una delle più amate e seguite eroine femminili del mondo del fumetto, Djustine sexy pistolera molto apprezzata dai suoi fan.

La copertina è a firma di Alessandro Mazzetti; le illustrazioni interne, invece, sono opera di Alfredo Josè Tasso Francesca Vivaldi Davide Peddis Enrico Zanoletti Bruno Farinelli Emanuele Cosmaro Rolando Cicatelli.

I MILLE VOLTI DI FRANCESCA: UN ESTRATTO

“Nell’oscurità della notte faccio sogni orribili. Un mostro è fermo in fondo al letto e mi guarda. Vorrei reagire, ma sono immobilizzata. Prigioniera nel più atroce degli incubi, non posso difendermi. So che è un sogno, ma non riesco a svegliarmi. Tutta la stanza è avvolta in un silenzio sepolcrale. Mi volto verso Enrico, che dorme e sembra stia sognando. Forse sono dentro a un suo sogno? Il mostro continua a fifissarmi senza fare altro, mentre attraverso la finestra una brezza dolce entra soffifiando. Il tempo sembra essersi fermato, e quegli occhi continuano a fifissarmi.Sto tremando. Il mostro sta salendo sul letto. Vuole proprio me, ora lo so, e grido, grido più forte, sempre più forte.”

L’AUTORE

Enrico Teodorani, sul finire degli anni ottanta inizia a muovere i primi passi nel mondo del fumetto, approdando alla pubblicazione professionale sui fumetti per adulti “Squalo”. Nella seconda metà degli anni novanta crea quello che diventerà il suo personaggio più famoso. La sexy-pistolera western Djustine. Nel decennio successivo comincia a lavorare come sceneggiatore anche per gli Stati Uniti, fino alla decisione di abbandonare il fumetto per dedicarsi alla narrativa. Ha una predilezione per i noir ambientati nella Romagna rurale del secolo scorso.



guest
1 Commento
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Enrico Teodorani
28 giorni fa

Grazie per la segnalazione.