Riedizioni – “Il cinema di Uwe Boll – Lo chiamavano il regista peggiore del mondo” di Edoardo Favaron




“Il cinema di Uwe Boll – Lo chiamavano il regista peggiore del mondo” di Edoardo Favaron alla sua seconda edizione con Spaghetti Horror di EUS Edizioni.
Dopo la prima edizione effettuata con la collana Horror Project di UniversItalia, Edoardo Favaron ripropone il saggio Il cinema di Uwe Boll – Lo chiamavano il regista peggiore del mondo con i tipi di Spaghetti Horror di EUS Edizioni.

TRAMA – Regista prolifico ai limiti della schizofrenia artistica, Uwe Boll è uno degli ultimi artigiani del cinema hollywoodiano a incarnare lo spirito autarchico e autentico della serie b. Nel corso della sua carriera ha realizzato film eterogenei e ricchi di spunti stilistici e tematici che, nonostante appartengano a generi e formati differenti (horror, action, commedia, thriller, fantasy…) presentano una consapevolezza registica e produttiva tale da rendere Uwe Boll un regista degno di essere definito autore. Il saggio, scritto da Edoardo Favaron, si popone di effettuare un’analisi capillare e approfondita dell’intera filmografia del regista, finalizzata a metterne in luce le peculiarità stilistiche e tematiche ed è corredato da un’intervista esclusiva con il cineasta.



Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments