Recensioni – “Passione Infernale – Montagne di neve e di fuoco” di Ivana P. Sparx




Letteratura Horror ha recensito per voi il romanzo in ebook “Montagne di neve e di fuoco” primo capitolo della saga “Passione Infernale” a firma di Ivana P. Sparx edito da Machina Press
Se volessimo orientare fin da subito il lettore, rivelandogli quale tipo di lettura affronterà, allora diremmo che Montagne di neve e di fuoco mescola il rosa del romanzo seriale per signora con le tinte più cupe del genere horror.

Ma l’esperimento, francamente, ci appare alquanto malriuscito. L’associazione biblica tra il primordiale male demoniaco e la lussuria – che viene scelta come motivo di fondo del racconto – è sviluppata e presentata in maniera superficiale. La storia risulta così, fin dall’inizio, troppo prevedibile, priva di tensione e profondità. Di tutto ciò ci viene offerto un chiaro esempio con il personaggio di Alex – il “tenebroso” e magnetico ragazzo che sconquassa la vita sentimentale tanto perfetta quanto banale di Erika – il quale, senza riuscire a inquietarci, sembra assumere all’interno della vicenda le sembianze del mero pretesto: quello per seminare meccanicamente qua e là alcune scene di orgasmi, peraltro convenzionalmente pornografiche, tanto da rendere fin troppo “umane” e “a modo” le fantasie erotiche del Signore dell’oscurità.
Detto questo, essendo il primo episodio di una miniserie intitolata Passione Infernale, Montagne di neve e di fuoco svolge certamente una funzione introduttiva ed è saggiamente parco di indizi e manifestazioni diaboliche. Ma, per la giovane scrittrice, questa ci pare sinceramente l’unica debole attenuante, di fronte a una storia narrativamente piana che fino a qui non coinvolge né terrorizza.
VOTO – 2 STELLE



Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments