Recensione Serie Tv – Lovecraft Country 1° e 2° episodio su Sky Atlantic




Lovecraft Country – La terra dei demoni” di Misha Green recensione degli episodi 1 e 2 della nuova serie tv horror Sky Atlantic.
Per saperne di più sulla serie Lovecraft Country – La Terra dei Demoni clicca qui

Nella serata di Halloween lo scorso 31 ottobre il canale televisivo satellitare Sky Atlantic – sempre molto attento alle prime visione delle serie tv – ha lanciato, in prima serata, la tanto attesa nuova serie horror dal titolo Lovecraft Country – La terra dei demoni, creata da Misha Green.

SINOSSI – Lovecraft Country – La terra dei demoni è una serie tv ispirata all’omonimo romanzo di Matt Ruff (clicca per saperne di più) e incentrata sulla figura di Atticus, un giovane uomo di colore, che in compagnia di un’amica e dello zio esperto di viaggi e redattore della guida per persone di colore degli anni ’50, affronta un lungo e difficile viaggio alla ricerca del padre scomparso, tutte le tracce conducono il giovane veterano della guerra in Corea verso il New England e più precisamente ad Arkham, immaginifica città dl Massachussets dove Lovecraft ha ambientato molti dei suoi racconti più incisivi e importanti.

Il viaggio, però, sarà realmente difficile tra mostri soprannaturali e la segregazione e il razzismo che attanaglia gli Stati Uniti di quel tempo.

RECENSIONE PUNTATE 1 E 2 – Inizia il viaggio seppure con qualche lentezza nella trama la serie risulta interessante se si è attratti dal tema del razzismo e se si è amanti degli scritti di Lovecraft a cui tutta la serie è ispirata. Vengono trattate anche tematiche più profondo sulla vita dello stesso scrittore di Providence e ciò che ne esce fuori è un interessante connubio tra reale (segregazionismo) e irreale come i mostri che il giovane incontra sulla propria strada, quasi un “bestiario” dedicato a colui che viene considerato uno dei padri dell’horror moderno.
Due puntate sulle 10 previste non sono sufficienti, ovviamente, per dare un giudizio su questa serie creata da Misha Green, il primo impatto è stato abbastanza neutro, insomma se si riesce a superare un po’ la noia che si cela dietro ogni angolo di una serie che, comunque, si prefissa essere un omaggio all’horror classico seppur puntando tutto agli effetti speciali piuttosto che ai contenuti.
Per quanto riguarda il cast convince poco il giovane attore Jonathan Majors che impersonifica Atticus, mentre a loro agio sembrano Jurnee Smollet (Letitia Lews, compagnia di viaggio di Atticus) e Courtney B. Vance, lo zia del giovane veterano.
Aspettiamo, ovviamente altre puntate per poter dare un giudizio definitivo.

Se vuoi acquistare il libro Lovecraft Country di Matt Ruff clicca al link sottostante



guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments