Racconto vincitore di Orrore al Sole 2021 – Speciale La Domenica Horror

Speciale della rubrica La Domenica Horror con il racconto vincitore del contest per racconti horror "estivi"




Orrore al Sole 2021 - cover di Lavinia Morano. racconto vincitore

Racconto vincitore di Orrore al Sole 2021: “La vecchia” di Matteo Pisaneschi. Scaricalo in pdf

La redazione di LetteraturaHorror.it ha scelto il racconto horror tra gli oltre 220 pervenuti in redazione per il contest Orrore al Sole 2021.

Come sempre è possibile leggere un’anteprima del racconto e, poi, scaricarlo in formato pdf a titolo totalmente gratuito.

La vecchia di Matteo Pisaneschi è inserito all’interno della raccolta di racconti Orrore al Sole 2021 comprendente i migliori 78 racconti presentati al contest. Inoltre sarà possibile leggere anche una bonus track; 1 fumetto a firma di Enrico Teodorani e Bruno Farinelli.

La cover del racconto e la stessa della antologia ed è a firma della bravissima Lavinia Morano.

Vi ricordiamo, inoltre, che è già attivo il nuovo concorso Halloween all’Italiana 2021 con scadenza il 15 ottobre. Leggi il regolamento e partecipa in palio 50€di buoni Amazon.

 

RACCONTO VINCITORE DE ORRORE AL SOLE 2021: LA VECCHIA DI MATTEO PISANESCHI

l grano frusciante le molesta il seno e il coltrato, che ancora profuma di solleone, riserva ai piedi la stessa carezza, ingoiandone la fuga nella sonnolenza di grilli: aggrapparsi al mantra MichiamoBrunettaesonosopravvissutaallaVecchia è l’unico modo per non affondare anche lei nell’ovatta della notte. Eppure…
TOC! TOC TOC!
Si volta: un piccolo falò al limitare del podere incornicia soltanto Arnaldo, steso al suolo e sbragato, la nuca che vomita una poltiglia che disseta la terra.
TOC! TOC TOC! L’annuncia la mazza, e con quella la testa ti spacca! – cantilena muta quell’infantile filastrocca, ma il sangue le ricorda che non è più una bambina. È più grande. Più…
…Vecchia, già.
Non ci crede nemmeno lei, ma lo dirà lo stesso: è stata la Vecchia.

*

Il maresciallo Colà si massaggia le tempie per riavviare gli ingranaggi ingrippati da quando la ragazzina, prima, ha verbalizzato È stata la Vecchia. Il mestiere gli impone distanza dall’irrazionale ma fatica anche a liquidare la testimonianza come il placebo di un’immaginazione troppo giovane per sanare un orrore tale da annullare un volto tanto dal doversi fidare della carta d’identità.
– Falorni Arnaldo, anni diciassette. Celibe e incensurato, – ricapitola, sepolto dietro una colossale macchina da scrivere, il brigadiere Palamia. – Presunto omicida: la Vecchia.
Colà sbuffa fino a ravvivare, rossa come l’alba che ormai fa capolino fra le stecche delle persiane, la punta del toscano apparentemente morto fra le labbra. Aspira, tossisce: è dura da mandare giù.
-Quest’ultima frase – ammicca con filo tagliente degli occhi contro quelli di Palamia, freschi come quelli di un pesce di tre giorni – mica a verbale la mettesti? SCARICA IL PDF DEL RACCONTO "LA VECCHIA" (57 download)



guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments