Nuove Uscite – Purple Cat di Andrea Moretti




Purple Cat” di Andrea Moretti è la nuova antologia horror e noir edito da VJ Edizioni
SINOSSI – Purple Cat altro non è che una breve raccolta di racconti dalle sfumature horror e noir, con elementi di riflessione critica e di rivolta sociale su temi contemporanei.
Il filo che accomuna tutti i racconti è il difficile rapporto tra individuo e società: i personaggi vorrebbero ritagliarsi una loro dimensione di libertà in un mondo le cui maglie sono sempre più strette sulla persona.
In ogni racconto, i protagonisti fanno di tutto pur non sopperire ai compromessi a agli schemi imposti dalle istituzioni e dalla quotidianità in cui si trovano i vivere, intraprendendo, il più delle volte, delle soluzioni estreme: questo, in molte occasioni, consci del fatto che quella vagheggiata dimensione di libertà risulta, per certi versi, irrealizzabile.
Nella raccolta sono presenti scene di violenza inaudita e iconoclasta – omicidi, attentati, suicidi – le quali, però, non si dispiegano mai in modo gratuito lungo il filo della narrazione; ma sono sempre funzionali a quelle che sono le finalità espressive dell’opera. La violenza è, essenzialmente, utilizzata come mezzo per portare il lettore a riflettere sui meccanismi sociali di cui tutti siamo vittime.

Al suo interno, vi sono riferimenti a eventi di cronaca recente – attentati jihadisti, amore liquido, reddito di cittadinanza, Blue Whale Challenge – e due racconti ispirati alla pandemia da Covid-19, al fine di sensibilizzare il lettore circa quanto stiamo vivendo.
L’AUTORE – Andrea Moretti. Nato a Roma il 20 aprile del 1990. Laureato magistrale in sociologia, con una tesi incentrata sulla relazione tra arte e mercato globale, sulla base delle suggestioni ermeneutiche dei filosofi della Scuola di Francoforte, continua a perseverare nella sua passione di scrivere, dedicando ogni giorno a quest’attività; e ritagliandosi, a questo scopo, del tempo anche nei periodi più impegnati. Al fine di affinare e impreziosire di esperienze questa sua passione, ha tenuto laboratori di scrittura creativa in alcune strutture detentive, come volontario in un’associazione culturale; ha svolto diversi mesi di collaborazione presso una testata giornalistica online, che si occupava di cinema e manifestazioni culturali; ha partecipato a diversi concorsi letterari, premi di poesia nazionali e internazionali, eventi di reading, accompagnati da musica, piazzandosi spesso come finalista, e pubblicando racconti e poesie in svariate antologie. Svolti diversi lavori nel settore commerciale, ha collaborato per anni con l’associazione Arte e Cultura, nella quale si impegnava nell’organizzazione di spettacoli teatrali in qualità di attore e scrittore. Al momento, sta definendo il proprio percorso professionale nel complesso e imprevedibile mondo del precariato di cui vorrebbe, nei suoi scritti, narrarne le difficoltà, il declino e la decadenza sociali e istituzionali, rivolgendosi soprattutto alle nuove generazioni. Laziale di origine, ma stabilitosi da tempo in Abruzzo, è un fervente divoratore di classici, di cui ama particolarmente i romanzi della tradizione giapponese – da Kawabata a Mishima – il decadentismo di Wilde e dei simbolisti francesi, e il realismo crudo e surrealista di Henry Miller.



guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments