Non dormire nel bosco stanotte – Parte 2, tutto sul nuovo horror Netflix

Scopri con noi trama, cast, trailer del nuovo horror in streaming da oggi 27 ottobre su Netflix




Non dormire nel bosco stanotte parte 2 - locandina

Non dormire nel bosco stanotte – Parte 2 di Bartosz M. Kowalski è il nuovo horror splatter Netflix in streaming da oggi 27 ottobre 2021. Leggi la nostra recensione 

Uno dei (rari) bei film horror made in Netflix che ci aveva colpito la scorsa stagione era stato di sicuro lo splatter polacco Non dormire nel bosco stanotte. La pellicola (qui potete leggere la nostra recensione) diretta da Bartosz M. Kowalski era risultata come un horror godibile e un vero e proprio tributo ai film di genere degli anni 70-80. Critica e pubblico avevano apprezzato il film a tal punto che il regista polacco e il servizio di streaming più famoso e seguito del pianeta ci riprovano con Non dormire nel bosco stanotte – Parte 2. Il film è stato rilasciato quest’oggi 27 ottobre (a un anno esatto dal rilascio del primo) in vista di Halloween; un buon modo per passare una serata all’insegna dell’orrore, magari con una mini maratona.

NON DORMIRE NEL BOSCO STANOTTE PARTE 2 – IL CAST

Il cast della pellicola è composto da Julia Wieniawa-Narkiewicz, Zofia Wichlacz, Mateusz Wieclawek, Sebastian Stankiewicz, Andrzej Grabowski; Lech Dyblik, Izabela Dabrowska, Robert Wabich, Wojciech Mecwaldowski. A produrre Non dormire nel bosco stanotte – Parte 2 sono state le case di produzione polacche Traci Lords e Plan Zet. La sceneggiatura è opera dello stesso regista Kowalski coadiuvato da Mirella Zaradkiewicz.

NON DORMIRE NEL BOSCO STANOTTE PARTE 2 – LA TRAMA

Questa nuova pellicola è una storia inquietante, grottesca, sanguinosa e irriverente sulla ricerca dell’amore e di sé, in un mondo sempre più diviso. Protagonista del film è Adam, giovane poliziotto solo e infelice originario di un paesino della Podlachia, in Polonia. Ignorato dai colleghi e dalla bella e risoluta Vanessa, il giovane e timido Adam cerca il suo posto nel mondo. Questo sequel racconta anche il destino di Zosia, che svela un lato nuovo e inaspettato della sua personalità.

IL REGISTA

Bartosz M. Kowalski è nato nel 1984 a Gdynia in Polonia. Dopo aver studiato cinema a Parigi e Los Angeles, è tornato nel suo paese natale, dove ha iniziato a lavorare con la casa di produzione americana HBO, dirigendo due documentari, Moja Wola (A Dream in the Making) e Niepowstrzymani (Unstoppables). Plac Zabaw è stato il suo primo lungometraggio a cui ha fatto seguito nel 2020 l’horror Non dormire nel bosco stanotte. Nel 2019 è stato autore e regista della serie tv Zawsze warto.



Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments