M3GAN, nuovo film horror al cinema dal 4 gennaio

Diretto da Gerard Johnstone e prodotto da James Wan e Jason Blum sarà il primo horror dell'anno solo al cienam con Universal Pictures.




M3GAN

M3GAN di Gerard Johnstone è il nuovo film horror al cinema dal 4 gennaio prodotto da James Wan e Blumhouse e distribuito da Universal Pictures. Qui potete leggere la nostra recensione 

Quando si parla di horror e due personalità come James Wan con la sua Atomic Monster e Jason Blum con la sua Blumhouse entrano in gioco allora si preannuncia una grande novità cinematografica. Questa novità porta il nome di M3GAN, un nome non secondario per il mondo dell’horror cinematografico e letterario.

M3GAN – LA PRODUZIONE

M3GAN è il nuovo horror con ambientazione fantascientifica diretto da Gerard Johnstone.

La pellicola vedrà la luce nelle sale cinematografiche italiane dal 4 gennaio 2023, addirittura prima che negli Stati Uniti visto che lì arriverà dal 13 gennaio. A distribuire il film nelle sale cinematografiche italiane sarà la Universal Pictures.

Il soggetto della pellicola è stato scritto da James Wan e Akela Cooper, quest’ultima ne ha curato anche la sceneggiatura.

Come dicevamo la produzione è stata firmata da Atomic Monster, Blumhouse e da Divide/Conquer, un’altra etichetta che se ne intende di horror.

IL CAST

Il cast principale è composto da Allison Williams, Violet McGraw, Jenna Davis, Ronny Chieng, Brian Jordan Alvarez, Jen Van Epps, Lori Dungey, Stephane Garneau-Monten.

M3GAN – LA TRAMA

È più di un giocattolo. È parte della famiglia.

M3GAN è un prodigio di intelligenza artificiale, una bambola molto realistica, programmata per essere un’affidabile compagnia per i bambini e una sicurezza per i genitori. Il robot è progettato da Gemma, brillante sviluppatrice di una compagnia di giocattoli. M3GAN può ascoltare, guardare e imparare oltre che trasformarsi da amica a insegnante, da compagna di gioco a protettrice, per i bambini a cui si lega.

Quando Gemma improvvisamente deve prendersi cura della nipote di 8 anni divenuta orfana, Cady, capisce di essere insicura e impreparata nel ruolo di genitrice. Ritrovatasi sotto un’intensa pressione a lavoro, Gemma stabilisce di affidare Cady al prototipo di M3GAN a sua disposizione. Tutto ciò nella speranza di risolvere il problema: la sua scelta avrà conseguenze inimmaginabili.

Con il passare del tempo M3GAN e Cady sviluppano un legame indissolubile. Gemma matura il terrore che la sua invenzione stia apprendendo con una velocità impressionante, al punto tale da arrivare a percepire minacce per Cady che non esistono.

 



guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments