Letto Numero 6 di Milena Cocozza, la recensione

Recensione del film horror sovrannaturale italiano con Carolina Crescentini e prodotto dai Manetti Bros.




letto numero 6 - immagini dal set

Letto Numero 6 recensione dell’horror sovrannaturale diretto da Milena Cocozza e prodotto dai Manetti Bros.

Girando sulla programmazione (e sull’ondemand) Sky potreste imbattervi in questo horror sovrannaturale tutto italiano dal titolo Letto Numero 6. La pellicola è stata diretta da Milena Cocozza e prodotta e scritta nel 2019 dai Manetti Bros., il due di registi e produttori romani.

Il cast vede come attrice protagonista Carolina Crescentini affiancata da Roberto Citran, Andrea Lattanzi, Nathalie Caldonazzo, Pier Giorgio Bellocchio.

LETTO NUMERO 6: LA TRAMA

Bianca (Carolina Crescentini) è una giovane dottoressa neo laureata viene assunta in una struttura di ortopedia pediatrica per svolgere il ruolo di guardia medica durante il turno di notte. In apparenza un lavoro semplice e tranquillo, tanto più che la struttura gode di una certa fama ed è diretta dal Vaticano. Le cose, però, non sono proprio così. Le quattro mura della struttura ospedaliera sono un ex manicomio chiuso con la Legge Basaglia e nascondono un grande e terribile mistero. Qui Bianca fa conoscenza con il fantasma di un bambino.

LETTO NUMERO 6: LA RECENSIONE

Quando ci si avvicina a film italiani di genere,  purtroppo, spesso si cade nell’errore di considerarlo come cinema di serie B. Cosa sbagliata, innanzitutto perché avere pregiudizio non mai cosa sana e giusta. In più, se si vedono le firme che ci sono dietro una pellicola, allora l’interesse viene stuzzicato. I fratelli terribili del cinema indipendente italiano, i Manetti Bros., sono un marchio di garanzia e di qualità e non falliscono neanche questa volta.

Noi dobbiamo ammettere che abbiamo scoperto colpevolmente Letto Numero 6 un po’ in ritardo rispetto alla sua uscita avvenuta nel 2019 con rilascio nella programmazione Sky nell’agosto del 2020. La pellicola diretta da Milena Cocozza, però, è un bell’horror sovrannaturale. Un film del terrore in pieno stile, un argomento classico che non stanca mai e visto sotto un’angolatura tutta italiana.

ASPETTI POSITIVI

Molto belle le atmosfere messe in scena dalla Cocozza. La cineasta è al suo esordio come regista dopo una lunga e fortunata carriera di aiuto regista, ma il passaggi di ruolo non la spaventa affatto ed è in grado di dimostrare un grande coraggio e una incredibile potenza visiva e creativa. Sopra abbiamo scritto come l’argomento trattato, e come si evince dalla trama, è un argomento molto utilizzato nel cinema dell’orrore. Un cliché tra i più utilizzati e, quindi, è facile scadere nello scontato e nel già visto. La regista italiana, invece, coadiuvata da una sceneggiatura forte è brava a creare un prodotto cinematografico forte, efficace con continui colpi di scena e con ritmi mai blandi. La protagonista (buona prova per la Crescentini, bisogna dirlo) viaggia, anzi sarebbe più appropriato dire che galleggia tra un mondo onirico e uno reale, tra l’aldilà e il presente.

ASPETTI NEGATIVI

Effettivamente di aspetti negativi non siamo riusciti a ravvederne molti in una pellicola che ci è piaciuta e che, ne siamo sicuri, potrebbe appassionare tanti amanti dei film dell’orrore del filone del sovrannaturale. Probabilmente non sempre il cast è all’altezza della situazione e non tutti riescono a stare al passo con le idee della regista, ma tutto sommato la prova corale rimane comunque buona. Un altro aspetto poco chiaro è che spesso la storia raccontata a servire ala sceneggiatura e non il contrario. Ci spieghiamo meglio. Spesso le trovate e la risoluzione a certi enigmi arrivano in modo un po’ troppo prevedibile e poco naturale.

CONCLUSIONI

In conclusione noi consigliamo di vedervi il film Letto Numero 6 di Milena Cocozza, potreste trovarlo molto interessante e appassionante. Inoltre crediamo sia giusto sostenere il cinema di genere italiano soprattutto quando è di qualità come in questo caso.

 

Voto della redazione: 3.5/5

Voto utenti

Media voti 2 / 5. Voti totali: 1

Ancora nessun voto



guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments