La quarta profezia di Glenn Cooper, recensione del nuovo thriller

Lo scrittore americano si conferma maestro della suspense letteraria con un nuovo thriller intrigante e mozzafiato.




La quarta profezia di Glenn Cooper recensione

La quarta profezia recensione del nuovo thriller di Glenn Cooper edito da Casa Editrice Nord.

Dopo l’immenso successo dei suoi precedenti romanzi, soprattutto della trilogia della Biblioteca dei Morti, ritorna uno degli autori thriller più amati in Italia. Stiamo parlando di Glenn Cooper che ritorna nelle librerie italiane con una nuova avvenuta e un nuovo compito per Cal Donovan chiamato, ancora una volta, a sciogliere un intricato intrigo. Questo è il quinto romanzo che ha come protagonista l’archeologo e professore universitario di Harvard.

Titolo del romanzo è La quarta profezia ed è edita dalla Casa Editrice Nord, editore che ha portato nel nostro paese l’amato autore del Massachusetts.

LA TRAMA

Tui, Spagna, 1943. La fine è vicina, Lúcia dos Santos ne è convinta. Ventisei anni fa, a Fátima, è stata scelta dalla Madonna per custodire il suo ultimo segreto, con la promessa di portarlo con sé nella tomba. Ma ora Lúcia deve infrangere quel giuramento. Non può più tacere, l’ultima profezia è troppo pericolosa, troppo devastante: se morisse con lei, l’umanità intera sarebbe perduta…

Piazza San Pietro, oggi. Un uomo si fa largo tra i fedeli radunati per ammirare la nuova Pietà di Michelangelo, la prima copia dei capolavori che papa Celestino ha messo all’asta per creare un fondo da destinare ai più bisognosi. L’uomo si allontana, disgustato da quel papa debole e sacrilego, profanatore dei tesori di Santa Madre Chiesa. Ma presto la collera del Signore si abbatterà sul mondo…

Lisbona, oggi. Mancano dieci giorni alla messa di canonizzazione di suor Lúcia, quando Cal Donovan viene richiamato d’urgenza in Vaticano. Il papa ha ricevuto una lettera anonima in cui gli si intima di dimettersi prima della cerimonia, altrimenti il suo destino sarà segnato. Negli anni, Celestino VI ha dato prova di grande coraggio, sfidando le tradizioni e le frange più conservatrici della curia. Eppure Cal non lo ha mai visto così spaventato. Perché chiunque abbia scritto quelle parole sembra alludere a un mistero che da oltre un secolo minaccia l’esistenza stessa della Chiesa e che potrebbe cambiare per sempre il corso della Storia. E adesso tocca a Cal Donovan scoprirlo, per il bene di tutti noi…

LA QUARTA PROFEZIA – RECENSIONE

Glenn Cooper torna in grande spolvero con un thriller dall’ottima fattura. Come sempre accade l’autore americano riesce a ben coniugare eventi e avvenimenti storici a fatti di pura invenzione funzionali alla storia. Il tutto viene fatto in modo preciso e senza sbavature da far sembrare questi vari elementi della storia come un vero continuum.

La scrittura semplice e lineare senza voli pindarici e inutili abbellimenti (grazie anche all’ottima traduzione di Barbara Ronca) riesce ad arrivare al cuore del lettore che non rischia mai di perdersi nella storia e nei meandri della trama.

Dopo oltre tre milioni di copie vendute solo nel nostro paese (dove Cooper ha ottenuto il maggior successo in assoluto) la formula rimane invariata e il successo sarà garantito anche questa volta.

Se site in ricerca di una bella storia intrigante e scorrevole che vi regali momenti di grande azione e mistero, allora siete nel posto giusto e La quarta profezia può essere ciò di ci avete bisogno.

 

Voto della redazione: 3/5

Voto utenti

Media voti 5 / 5. Voti totali: 4

Ancora nessun voto



guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments