Debbi la strana ora insegna agli angeli come si pettinano le bambole senza testa di Paolo Di Orazio

Paolo Di Orazio autopubblica in esclusiva Amazon il terzo capitolo della serie horror splatterpunk Debbi la strana




recensione di Debbi la strana

Debbi la strana ora insegna agli angeli come si pettinano le bambole senza testa di Paolo Di Orazio è il nuovo romanzo weird splatterpunk autopubblicato dall’autore. Leggi anche la nostra recensione.

Uno dei massimi, anzi forse  il massimo, esponente italiano del mondo horror torna in edicola con un nuovo romanzo tanto atteso. Stiamo parlando del mitico e poliedrico Paolo Di Orazio e della sua ultima fatica. Titolo del romanzo è Debbi la strana ora insegna agli angeli come si pettinano le bambole senza testa.

Di Orazio ha deciso, così, di autopubblicare il romanzo che va a chiudere il ciclo di Debbi [la strana], vero e proprio manifesto horror splatterpunk della letteratura italiana di genere. Forse anche un manifesto mondiale del movimento.

Ricordiamo che il Debbi [la strana] ora insegna agli angeli come si pettinano le bambole senza testa è disponibile in esclusiva su Amazon.

 

Debbi la strana

 

IL LIBRO

Capitolo conclusivo della trilogia horror parapsicologica con i titoli Debbi [la strana] e le avventure bipolari del coniglietto Ribes e Debbi [la strana] e le avventure oltranziste nel ventre della balena Ginger, pubblicati da Cut-Up Publishing (2014-’18), Debbi [la strana] ora insegna agli angeli come si pettinano le bambole senza testa esce come pubblicazione on demand tramite piattaforma Amazon a fine 2020.

CHIUDE IL PERCORSO WEIRD SPLATTERPUNK DI DI ORAZIO

Grafica e copertina di Paolo Di Orazio, questo libro chiude il percorso horror weird splatterpunk iniziato nel 1989 dall’autore. La trilogia nasce come metafora della metafora di Alice nel paese delle meraviglie. Il tutto per raccontare quali mostri si aggirino in un mondo dove la fiaba perde il suo posto nella formazione dell’individuo.

CRUDEZZA E VIOLENZA SENZA FILTRI COME MESSAGGIO

La crudezza delle violenze psicosessuali viene qui mostrata ancora una volta senza filtri. È risposta allo scetticismo nei confronti della narrativa di genere e al dilagante buonismo oscurantista. Questo è il romanzo con cui Paolo Di Orazio saluta l’horror dopo 30 anni di trincea nell’immaginario dell’irrazionale.

DEBBI LA STRANA: SINOSSI

L’ex maresciallo dei carabinieri Alfredo Red Vanacura è finalmente arrivato a catturare Debbi. La prostituta borderline tra le piste del caso Erode, sulle tracce del crudele assassino Dottor Sottoterra. Debbi è l’unica persona in grado di fornire l’ultimo tassello del caso, ma è in coma. Vanacura è un sensitivo specializzato in indagini a carattere paranormale. Il sensitivo può stabilire un contatto con il corpo astrale di Debbi e scoprire così il nascondiglio dell’assassino. Ma prima di arrivare alla cattura, attraverserà dentro sé un labirinto in cui sono persi entrambi i suoi ricercati.

L’AUTORE

Paolo Di Orazio pubblica dal 1987 racconti, romanzi, fumetti per riviste come «Splatter», «Cattivik», «Heavy Metal». Case editrici come Granata Press, Urania, Cosmo, Aurea, SBE, NPE; Rizzoli, Cut-Up Publishing, Independent Legions Publishing, Watson, Kipple. Dal 2015 anche in inglese con Red Room Press, Independent Legions, Necro.



guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments