Consigliati – “La Luna a Scacchi” di Filip Fromell




Letteratura Horror presenta “La Luna a Scacchi” il nuovo romanzo dell’autore emergente Filip Fromell.
Come ormai da tradizione consolidata, Letteratura Horror e lieta di presentare e di far conoscere al proprio pubblico i giovani scrittori del brivido italiani, coloro che, magari, non sono prodotti ed editi dalle grandi major, ma che hanno tanto da dirci e da… terrorizzarci.
Quest’oggi è la volta di Filip Fromell con il suo La luna a scacchi edito dalla casa editrice indipendente Zero111, un romanzo uscito a fine 2012, ma ancora attualissimo nelle librerie online e tradizionali sia come eBook sia come libro cartaceo.
Ma vediamo di cosa tratta questo romanzo (acquistabile nelle migliori librerie online) che, a detta dello stesso autore, racchiude in se due generi a noi molto cari, ovvero l’horror e il noir, di qualità aggiungeremo noi.
TRAMA – “La Luna a Scacchi” è un romanzo nero la cui protagonista è Alida, una donna affetta da un morbo risalente alle culture europee di età medievale. Alida è un licantropo ed è sposata con un uomo affetto dalla stessa malattia, l’avvocato Luca Menozzatti. Conducono una vita serena finché Luca, in piena metamorfosi, non viene ucciso da Manuel Bracconieri. Cosa succede a un licantropo dopo essere morto? Torna umano e la polizia non potrà che arrestare Bracconieri per omicidio, senza sapere che il lupo lo ha ferito infettandolo. Riuscirà Alida a evitare che l’assassino di suo marito si trasformi all’interno del carcere in occasione della prossima luna piena? Esiste una cura contro il morbo di cui è schiava? E l’amore? L’amore si chiama Riccardo. Un uomo normale, lontano dagli orrori a cui è abituata Alida. Ma cos’è la normalità in una città, Roma, dove gli assassini camminano per strada e i mostri si chiudono in casa per proteggere gli altri da loro stessi?

SCHEDA DEL LIBRO

Titolo: La Luna a Scacchi
Autore: Filip Fromell
Editore: Zero111
Uscita: ottobre 2012
Pagine: 156
Prezzo: 14,50€
Dove acquistarlo: IBS, InMondadori

 



guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments