Black Phone di Joe Hill, nuova antologia horror Sperling & Kupfer

Dal 23 giugno arriverà nelle sale cinematografiche italiane il nuovo horror di Scott Derrickson con Ethan Hawke, intanto godiamoci il racconto e altre 14 storie terrificanti.




Black Phone di Joe Hill

Black Phone di Joe Hill è la nuova antologia horror edita da Sperling & Kupfer. Libro disponibile in ebook e cartaceo

In vista dell’uscita nelle sale cinematografiche italiane del film Black Phone, la Sperling & Kupfer rilancia il racconto da cui la storia è tratta. Stiamo parlando di Black Phone, un racconto di Joe Hill comparso nell’antologia originariamente denominata 20th Century Ghosts che con un’abile mossa di marketing viene qui presentata con il nome del racconto stesso anziché quello originale. Ciò non toglie che questa antologia non può mancare sullo scaffale dei tanti amanti dell’horror e degli estimatori di colui che è letteralmente l’erede di Stephen King, essendone proprio il figlio.

L’antologia raccoglie 15 spaventose storie che hanno consacrato Joe Hill come uno dei migliori autori di genere americano. Ricordiamo che questo lavoro è la prima pubblicazione dell’autore del Maine.

BLACK PHONE DI JOE HILL – LA SINOSSI

Finney ha tredici anni, è solo e in un terribile guaio. Da due anni a questa parte, qualcuno perseguita i ragazzi di Galesburg, li porta via, facendoli sparire per sempre. E ora, Finney rischia di fare la stessa fine: è rinchiuso nel seminterrato di uno psicopatico, un luogo macchiato dal sangue di una mezza dozzina di bambini uccisi.

Con lui, in quella cella sotterranea, c’è un telefono antico, nero e da tempo disconnesso. Eppure, di notte squilla, e all’altro capo dell’apparecchio si sentono le voci delle precedenti vittime. Decise a fare in modo che quanto successo loro non accada anche a Finney.

Black Phone è una delle quindici storie della prima raccolta di racconti di Joe Hill, originariamente pubblicata come Ghosts: il compendio inventivo e agghiacciante che ha consacrato questo scrittore pluripremiato e acclamato dalla critica come «uno degli autori di spicco nella letteratura fantastica del Ventunesimo secolo».

Tratto da questa storia, arriva ora al cinema un grande film interpretato da Ethan Hawke e diretto da Scott Derrickson, il regista di Sinister e Doctor Strange.

L’AUTORE

Joe Hill è uno dei più importanti scrittori americani horror della sua generazione; «uno degli autori di spicco nella letteratura fantastica del Ventunesimo secolo», come lo ha definito il Washington Post. Con i suoi libri, più volte bestseller del New York Times, tra cui ricordiamo La scatola a forma di cuore e La vendetta del diavolo (pubblicati in Italia da Sperling & Kupfer), ha ricevuto numerosi riconoscimenti internazionali, come il Bram Stoker Award e il British Fantasy Award.



guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments