B: The Beginning, stagione 2 in arrivo su Netflix

Scopri la 2^ stagione della serie anime thriller Netflix Original




B The Beginning

B: The Beginning, in arrivo la seconda stagione della serie tv anime thriller più apprezzata degli ultimi anni. In streaming su Netflix.

Nella giornata di oggi 18 marzo 2021 la piattaforma di streaming più seguita del pianeta, Netflix, ha rilasciato per intero la seconda stagione della serie tv anime thriller più amata degli ultimi anni. Stiamo parlando di B: The Beginning, serie creata da Kazuto Nakazawa.

La serie è stata prodotta dalla Production I.G. ed è diretta oltre che dallo showrunner Kazuto Nakazawa, anche da Yoshiki Yamakawa. L’autore del soggetto, invece, è Katsuya Ishida. Nakazawa, inoltre, è anche character design.

Netflix la etichetta come serie tv thriller e fantascientifica con venature fantasy e tanta azione.

B the Beginning - locandina poster

B: THE BEGINNING STAGIONE 2: LA SINOSSI

Dopo che Keith e Koku hanno risolto i casi con successo, il mondo è tornato alla normalità. Nei mesi successivi Keith torna ai RIS per condurre la sua propria indagine, mentre Koku si gode una vita tranquilla con Yuna. Ma poi ricevono una visita da Kirisame, che a quanto pare aveva sacrificato la propria vita per salvare Koku all’istituto Jaula Blanca…

SINOSSI GENERALE DELLA SERIE TV

La serie anime originale Netflix (uscita in tutto il mondo nel 2018) è un crime thriller la cui popolarità internazionale gli è valsa la selezione alla 42a edizione del Festival internazionale del film d’animazione di Annecy. La seconda stagione è finalmente arrivata.

B: THE BEGINNING: CURIOSITÀ

B: the Beginning è stata ambientata dagli autori in una città fittizi che porta il nome de Il Regno di Cremona. Chiaramente questo nome trae ispirazione dalla città lombarda di Cremona e l’ambientazione ei luoghi sono ispirati oltre che dalla città del torrone, anche da Milano e da diversi altri luoghi della regione del nord Italia.

L’AUTORE

Kazuto Nakazawa è un character designer giapponese e regista di numerose serie di anime e videogiochi. È noto anche con lo pseudonimo di Takeshi Tsuji. Il suo lavoro da regista è degno di nota, tra questi si ricorda: Parasite Dolls, la sequenza anime in Kill Bill: Volume 1 e il segmento Moondrive di Genius Party Beyond. Ha disegnato personaggi per molti anime, come Ashita no Nadja e Samurai Champloo, per i quali è stato anche direttore dell’animazione.

Oltre al suo lavoro con gli anime, ha disegnato i personaggi di Tales of Legendia ed è stato il direttore dell’animazione di Devil Kings. Nel corso della sua carriera, ha lavorato anche come animatore, fornendo animazioni ad anime come Kid’s Story e A Detective Story di The Animatrix. Ha fatto due apparizioni a convention di anime negli Stati Uniti all’Otakon nel 1999 e nel 2006. Ha anche animato il video musicale diretto da Joe Hahn per la canzone dei Linkin Park Breaking the Habit.

 

 



guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments