All my friends are dead su Netflix

Scopri la nuova dark comedy thriller polacca in streaming sulla piattaforma Netflix. Leggi trama, cast e guarda il trailer ufficiale




All my friends are dead - immagine di scena

All my friends are dead è il nuovo thriller – dark comedy polacco rilasciata oggi 3 febbraio 2021 dalla piattaforma Netflix. Qui la nostra recensione

Dopo l’ottimo horror Non dormire nel bosco stanotte, la piattaforma di streaming Netflix rilascia, oggi 3 febbraio, un nuovo film polacco All my friends are dead. Questa volta non si tratta di un horror, ma bensì di una thrillerdark comedy, genere che, comunque, ci interessa che prevede, comunque, tanto sangue e mistero.

IL CAST

A dirigere questa pellicola è il giovane Jan Belcl, alla sua prima regia, che ne ha anche curato la sceneggiatura. Il cast è composto da Julia Wieniawa-Narkiewicz, che avevamo apprezzato anche in Non dormire nel bosco stanotte; Matteusz Wieclawek, Michal Meyer, Adam Woronowicz, Adam Graf Turczyk, Monica Krzywkowska, Nikodem Rozbicki, Kamil Piotrowski.

All my friends are dead - scena del film

ALL MY FRIENDS ARE DEAD: LA TRAMA

Tutto può accadere alla vigilia di Capodanno, soprattutto se relazioni ambigue e tensioni emotive si mischiano a droghe e sesso promiscuo. Questo è quanto osservano due detective il primo dell’anno quando entrano in una casa di periferia piena di cadaveri, senza riuscire a determinare la causa del massacro.

Ritornando indietro di un giorno, troviamo giovani di ogni età pronti a divertirsi alla vigilia di Capodanno. Tra di loro, la stralunata Anastazja (Julia Wieniawa-Narkiewicz) e il compagno Jordan (Adam Turczyk), che sogna una carriera da rapper. Durante la serata la coppia incontra la quarantenne Gloria (Monica Krzywkowska) , che sembra un pesce fuor d’acqua. La donna è accompagnata da Paweł (Nikodem Rozbicki), molto più giovane di lei e perennemente in imbarazzo. In occasione dei festeggiamenti, Daniel (Konrad Zygadlo) ha grandi progetti e vuole chiedere alla fidanzata Andżelika (Katarzyna Chojnacka) di sposarlo. Tutti gli invitati sono osservati dal fotografo Filip (Mateusz Wieclawek), chiuso in se stesso e alle prese con la tossicodipendenza.

Quando il padrone di casa Marek (Kamil Piotrowski) apre la porta a un fattorino delle pizze nevrotico e Anastazja decide di passare un momento sola con Filip. Nessuno dei due sospetta che la totale casualità degli eventi si metterà in moto sfociando in un epilogo tanto sanguinoso quanto inaspettato.

IL REGISTA

Jan Belcl è nato nel 1992 a Maribor, in Slovenia. Nel 2015 si è trasferito a Varsavia, in Polonia, dove ha iniziato la sua carriera sotto la guida del regista anche lui di origine slovena, Mitja Okorn. Nel 2020, il lungometraggio All my Friends are Dead è stato presentato in anteprima su Netflix e ha ottenuto un grande successo commerciale. Il 3 febbraio 2021 il film è stato rilasciato in Italia.

 



guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments