Supersconto del 50%  

   

Schegge per un Natale Horror 2016  

   

Schegge di Halloween all'Italiana - Cartaceo  

   

Una Zombie Novel  

   

Dunwich Edizioni  

   

Delirium  

   

No EAP  

   

Rubriche

Letteratura Horror propone la sezione "Rubriche" dove i protagonisti della letteratura e dell'horror potranno scrivere le loro idee, i loro pensieri curando una rubrica personale.
Ecco le nostre rubriche e le firme eccellenti:

Rubrica - “Letters from Miskatonic University” - “Illustri vampiri” di Matteo Bertone

Dettagli
“Illustri vampiri” di Matteo Bertone (Nero Press Edizioni, 2015) è il libro illustrato horror per bambini analizzato nella quarta puntata di “Letters from Miskatonic University”. Leggi trama e note sull'autore
Uno dei tanti motivi per cui noi della Miskatonic University siamo molto orgogliosi di collaborare con la casa editrice Nero Press è che tra le varie collane che cura e pubblica ce n’è anche una, chiamata “Inizi”, che tratta libri per bambini, naturalmente sempre a tema horror, e non c’è bisogno di spiegare quanto sia importante avvicinare coloro che saranno il nostro futuro alla lettura. Quello di cui vogliamo parlare oggi è un libro al quale siamo particolarmente affezionati, non solo perché abbiamo avuto il piacere di presentarlo nella nostra libreria insieme a Matteo Bertone, l’autore ed illustratore del volume, ma anche perché, pur essendo un libro “per bambini”, può essere tranquillamente letto ed apprezzato da un adulto.

Rubrica - “Letters from Miskatonic University” - “La Cerimonia” di Laird Barron

Dettagli
“La Cerimonia” di Laird Barron (Hypnos, 2015) è il romanzo horror - weird analizzato nella terza puntata di “Letters from Miskatonic University”. Leggi trama e note sull'autore
Finalmente è uscito anche in Italia, grazie all’impegno ed alla passione della Hypnos - giovane casa editrice milanese che sta facendo un grandissimo lavoro di riscoperta e di divulgazione del weird - il romanzo di debutto di Laird Barron The Croning, termine abbastanza intraducibile in italiano ma reso piuttosto bene dal bravo Andrea Bonazzi in un calzante La cerimonia.
Barron è un autore originario dell’Alaska che ha già all’attivo un paio di romanzi e numerosi racconti apparsi in svariate antologie e riviste di genere e che in America ha già saputo guadagnarsi una buona fetta di popolarità, grazie anche alle dichiarazioni di Nic Pizzolatto - il “papà” della serie True Detective - che lo ha inserito nella lista dei suoi scrittori preferiti.
Nel nostro Paese purtroppo è ancora pressoché sconosciuto, dal momento in cui questo è il suo primo lavoro pubblicato da noi, se escludiamo il racconto L’intimidatore apparso proprio sul numero 2 della rivista Hypnos, ma ci auguriamo davvero che possa ritagliarsi anche qui lo spazio che, secondo noi, merita ampiamente.

Rubrica - "Libreria d'Annata" - “La società di Lucifero” a cura di Peter Haining

Dettagli

“La società di Lucifero” a cura di Peter Haining (Longanesi 1975) è l'antologia horror analizzata dallo scrittore Nicola Lombardi per la rubrica “Libreria d'annata
Torniamo a Peter Haining (dopo aver già sfogliato in questa rubrica Le voci dell’abisso e Al cinema con il mostro) e a una fra le decine e decine di antologie da lui curate nel corso della sua pregevolissima carriera. La società di Lucifero (traduzione della raccolta The Lucifer Society, 1972) esce in Italia nel 1975 per i tipi della Longanesi, che inserisce il volume nella gloriosa collana La Ginestra. L'idea che informa questa particolare antologia è quella di offrire al pubblico esempi della produzione macabra o fantastica di autori (anche mainstream, schematicamente suddivisi tra inglesi e americani) che comunemente non verrebbero associati a questo genere di narrativa.
Chi mai penserebbe, infatti, di trovare come primo rappresentante anglosassone di questa luciferina società nientemeno che il primo ministro Winston Churchill? Ed è appunto il suo racconto Uomo in mare, scritto alla fine dell'Ottocento e pubblicato su una rivista, a fornire al curatore l'ispirazione per la compilazione di questa peculiare raccolta. Segue poi John Galsworthy (quello de La saga dei Forsyte) con Legname, sua unica incursione nel campo della letteratura macabra.

Rubrica - Manga Weird: "Raqiya" di Masao Yajima e Boichi

Dettagli
"Raqiya" di Masao Yajima e Boichi è il manga a cui è dedicato la terza puntata della rubrica "Managa Weird" a cura di Davide Tarquini
“Ma la tenebra è me così come è la luce! Tu, Incal, mio figlio diletto, sei ora portatore della somma dei sogni umani! Nel cuore dei quali giace la verità! Io ho creato e mantenuto questo universo… ora lo dissolverò!!! E tu, sei il germe della nuova creazione! Vieni! Trafiggi il mio cuore! Assorbimi! Prendi il mio posto! Diventa il creatore del nuovo universo!”
Da L’Incal, di Jodorowsky e Moebius.
Se per il religioso cristiano la fede è l’unico tramite per raggiungere la salvezza dell’anima, lo gnostico non crede, perché la fede è inferiore alla gnosi, forma quest’ultima di consapevolezza superiore, di origine divina, e in sé redenzione perfetta. Lo gnosticismo è perciò una religione che salva mediante la conoscenza e la conoscenza è essenzialmente conoscenza di sé, riconoscimento dell’elemento divino che costituisce il vero sé.

Rubrica - "Libreria d'Annata" - “L'orrore al femminile” a cura di Elinor Childe e John Pinamonte

Dettagli

“L'orrore al femminile” a cura di Elinor Childe e John Pinamonte (Mondadori 1986) è l'antologia horror analizzata dallo scrittore Nicola Lombardi per la rubrica “Libreria d'annata
Abbiamo già esaminato, in questa rubrica, un'antologia horror interamente declinata al femminile, Le signore dell'orrore. Torniamo ora a sfogliarne un'altra, estremamente interessante, confezionata da Elinor Childe e John Pinamonte, esperti curatori di numerose raccolte di ghost stories. Si tratta di L'ORRORE AL FEMMINILE (Oscar Mondadori, 1986), che raduna sotto lo stesso tetto nomi prevedibili e nomi decisamente inaspettati.
L'antologia è suddivisa in tre sezioni. Si parte con ORRORE ANTICO, e qui l'aggettivo 'antico' viene utilizzato nella sua più sincera accezione. La prima autrice a scendere in campo è nientemeno che Margherita di Navarra, personaggio di spicco nella società colta del XVI Secolo, figlia di Carlo d'Orléans e Luisa di Savoia. Sulla scorta del Decamerone di Boccaccio, Margherita di Navarra compilò una raccolta di novelle sotto il titolo di Eptamerone, e da questa collezione i curatori ne hanno scelte due (la Trentunesima e la Trentaduesima, per la precisione) particolarmente macabre.

   
© LetteraturaHorror.it 2012-2016
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione
Per saperne di più