Halloween all'Italiana 2017 - Cartaceo  

   

Orrore al Sole 2017  

   

Schegge per un Natale Horror 2016  

   

Una Zombie Novel  

   

Dunwich Edizioni  

   

Delirium  

   

No EAP  

   

Recensioni Film - "Le Streghe di Salem" di Rob Zombie

Dettagli

Letteratura Horror ha recensito per voi il nuovo film di Rob Zombie “Le Streghe di Salem”, dal quale il regista ha tratto il  romanzo omonimo.
Rob Zombie è uno di quei regista che spacca il pubblico. Adorato dai fan, dileggiato dai critici, il regista/sceneggiatore/musicista dividerà ancora in due fazioni contrastanti il pubblico con il suo ultimo film: Le streghe di Salem. Il perché è semplice: anche questa volta non gli è riuscito di girare il capolavoro che molti aspettano per poterlo finalmente consacrare nell’olimpo dei registi.

Questo non vuol dire però che il film non sia un valido horror. Nonostante alcuni difetti, la poetica di Zombie subisce un brusco cambiamento con la regia de Le streghe, mettendo da parte la componente slasher prediligendo invece atmosfere rarefatte e onirismo macabro.
La fotografia di Brandon Trost valorizza le inquadrature di Rob Zombie. Gli interni del condominio, vero e proprio grembo satanico, richiamano alla mente alberghi di kubrikiana memoria discostandosene grazie ad una particolare visione degradata.
Le tormentate visioni di Heidi sono debitrici invece al folle e allucinato universo di David Lynch. Anche in questo caso però il regista dimostra di aver assimilato e fatto sua la lezione riproponendoci sequenze del tutto personali ed inquietanti.
L’uso della macchina da presa richiama alla mente un altro grande regista proveniente dall’horror, versante nipponico, ovvero Sion Sono, non a caso chiamato il Lynch d’oriente. Sia Zombie che l’autore di Suicide Club, Hair – Ekusute e Strange Cyrcus, cercano, grazie ad atmosfere rarefatte e morbose, di suscitare nello spettatore una costante angoscia.
Per quanto riguarda il sottofondo musicale, Zombie conferma il suo eccellente gusto condendo perfettamente con il sonoro le emozioni suscitate dalle scene. Interessante il diabolico tema su cui ruota il film, preziose le musiche originali John 5 e Griffin Boice e azzeccatissime le colonne sonore, dai celebri successi dei Velvet Underground al Lacrimosa del Requiem di Mozart.
Per quanto riguarda il capitolo attori, i volti sono azzeccati e più di qualcuno eccelle nella recitazione, come il trio delle sorelle. La musa e moglie Sheri Moon Zombie giganteggia sulla scena, assolvendo il non facile compito di conferire profondità umana ad un ruolo che facilmente potrebbe scivolare nella macchietta.
Come detto sopra però, il film non è esente da pecche. Una delle maggiori riguarda la trama che, mancando di originalità e di colpi di scena, risulta piuttosto prevedibile e fiacca.
La rappresentazione delle streghe è al limite della caricatura dei trash film, che stona con il restante impianto visivo.
A conti fatti, la pellicola conferma Rob Zombie come uno dei più talentuosi cineasti della nuova cinematografia horror. Forse il capolavoro non arriverà neanche con il prossimo film, ma la strada intrapresa è quella giusta e, tolta la parentesi degli Halloween, in costante evoluzione.
Siamo in attesa… Siamo sempre in attesa.
LA TRAMA – Nella cittadina di Salem, Massachusetts, giunge nella redazione della radio locale un misterioso vinile indirizzato ad una delle dj della stazione, Heidi. Trasmesso durante la trasmissione, il disco ha un effetto disturbante sulle donne della città, compresa la stessa Heidi, la quale precipita sempre più dentro un vortice di visioni e follia. Qualche giorno dopo il gruppo autore del brano, I Signori, annuncia che saranno a Salem per un concerto dal vivo. Cosa si nasconde dietro quella musica?
IL REGISTA – Rob Zombie è un musicista, regista, sceneggiatore e produttore. Nel 1980 ha fondato il gruppo White Zombie con i quali ha venduto 15 milioni di dischi. Nel campo del cinema ha scritto e diretto La casa dei 1000 corpi, La casa del diavolo e i due remake di Halloween, oltre a The Haunted World of Superbeasto, stravagante cartone animato basato sull’omonima serie.
VALUTAZIONE – Buono (4 stelle)

SCHEDA DEL FILM

Titolo: Le streghe di Salem
Titolo originale: The Lords of Salem
Regia: Rob Zombie
Sceneggiatura: Rob Zombie
Attori: Sheri Moon Zombie, Bruce Davison, Jeff Daniel Phillips, Ken Foree, Patricia Quinn, Dee Wallace-Stone, Maria Conchita Alonso, Barbara Crampton, Judy Geeson, Torsten Voges, Meg Foster, Ernest Thomas
Direttore della Fotografia: Brandon Trost
Produzione: Alliance Films, Automatik Entertainment, Blumhouse Productions
Montaggio: Glenn Garland
Musica: John 5, Griffin Boice
Distribuzione: Notorious Pictures
Uscita: Aprile 2013




Subscribe via RSS or Email:

 
   
© LetteraturaHorror.it 2012-2018
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione
Per saperne di più