Bestia senza tempo  

   

Orrore al Sole 2017  

   

Schegge per un Natale Horror 2016  

   

Una Zombie Novel  

   

Dunwich Edizioni  

   

Delirium  

   

No EAP  

   

Nuove Uscite - Rituali di Magia Nera di Sister Steva e Frater Orion

Dettagli
Rituali di Magia Nera"Rituali di Magia Nera" di Sister Steva e Frater Orion è il nuovo saggio sulla magia nera  autopubblicato dai Deathless Legacy.
Riceviamo e pubblichiamo un comunicato giuntoci dall'ufficio stampa dei Deathless Legacy, band horror metal italiana, che in occasione del lancio del loro nuovo album intitolato Rituals of Black Magic (Scarlet Recordsannunciano anche l'uscita del libro - saggio Rituali di Magia Nera.
Rituali di Magia Nera è stato scritto a quattro mani dai due membri fondatori dei Deathless Legacy, Sister Steva (cantante) e Frater Orion (batterista) ed è un viaggio competente e affascinante nel mondo della magia nera.
Rituali di Magia Nera è stato autopubblicato dal gruppo metal horror e, leggendo nello shop del loro sito ufficiale è esplicitamente scritto che dato il contenuto estremi non è adatto a un pubblico sensibile né ai minori.

I Deathless Legacy, inoltre, ci ricordano che lo scorso 19 dicembre 2017, hanno pubblicato il video di Dominus Inferi (che potete vedere in calce a questo articolo) che contiene numerosi riferimenti al panorama lovecraftiano.
Partendo dalla scelta di una figura centrale vestita di giallo e con il volto coperto, si nota un chiaro riferimento al Re in Giallo, nominato dall'autore in Colui che sussurrava nelle tenebre. Per August Derleth, la figura che Chambers battezzò col nome di Hastur, era un grande antico, facente parte della progenie di Yog-Sothot e fratellastro di Chtulhu.
Nel video, la band rievoca il fascino del Re in Giallo associandola a una figura femminile, che ha l'Abisso dentro di sé. Quello stesso abisso che è sufficiente sbirciare anche solo per un istante per non tornare più indietro.
È interessante notare anche come l'immaginario lovecraftiano si abbracci alla perfezione con quello proprio dell'ambito esoterico e occulto più tradizionale, in una maledizione coinvolgente e sconvolgente, sostenuta dal colore predominante in mezzo al bianco e nero: il giallo.



COMUNICATO STAMPA

Steva e Frater Orion, membri fondatori della band horror metal Deathless Legacy, hanno pubblicato il loro libro intitolato Rituali di Magia Nera che accompagna il nuovo disco della band, Rituals of Black Magic. Disponibile da gennaio 2018 in tiratura limitata.
Chi parla di occulto spesso lo fa per sentito dire o, peggio ancora, per moda. Evidentemente i Deathless Legacy, con il libro Rituali di Magia Nera scritto da Sister Steva e Frater Orion, hanno voluto dimostrare di non essere affatto degli sprovveduti. Con l’uscita del quarto album della horror metal band, intitolato Rituals of Black Magic, i Deathless Legacy hanno voluto approfondire tematiche complesse, talvolta persino molto delicate, da musicare debitamente, in conformità con il loro sound e la loro personalità.
Tredici capitoli volti, ognuno, ad approfondire diversi aspetti dell’occulto: dalla necromanzia al malocchio, dalle defixiones, all’oscura ricetta per poter preparare un Homunculus, dall’Ars Goetia alla Messa Infernale. A ogni capitolo corrisponde un brano dell’album firmato Deathless Legacy, per un’esperienza completa e capace di coinvolgere ogni senso.
I temi trattati in Rituali di Magia Nera sono processati e reinterpretati a partire dagli studi personali condotti dal diabolico duo nell’arco di oltre un decennio. “Abbiamo voluto scrivere questo libro per finalità puramente egoistiche,” - commentano gli autori - “in modo da poter ritrovare nelle prossime vite tutta la conoscenza accumulata sino ad ora.”
Potete trovare Rituali di Magia Nera direttamente nello shop della band: http://www.deathlesslegacy.it/shop.

 



Subscribe via RSS or Email:

 
   
© LetteraturaHorror.it 2012-2018
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione
Per saperne di più