Orrore al Sole 2017  

   

Schegge per un Natale Horror 2016  

   

Schegge di Halloween all'Italiana - Cartaceo  

   

Una Zombie Novel  

   

Dunwich Edizioni  

   

Delirium  

   

No EAP  

   

Recensioni - "Punk is Undead" di Paolo Baron ed Ernesto Carbonetti

Dettagli

Letteratura Horror quest'oggi ha recensito per voi il graphic novel "Punk is Undead – Volume 1 Live in Los Angeles" di Paolo Baron (sceneggiatura) ed Ernesto Carbonetti (disegni) edito da 80144 Edizioni.
Negli ultimi tempi, lo ammettiamo, tanti sono i graphic novel a sfondo zombie che ci vengono proposti dalle più svariate case editrici, tutti cercano di cavalcare il fenomeno The Walking Dead, la geniale saga-capolavoro di Robert Kirkman.

Come sempre, quindi, va preso con le pinze qualunque esperimento horror a fumetti che veda come protagonisti i morti viventi, ma la serie Punk is Undead, però è un'altra cosa, ve lo possiamo dire con assoluta certezza.
Abbiamo letto il Volume 1 dal titolo Live in Los Angeles e ne siamo rimasti folgorati dai disegni qualitativamente una spanna sopra a tante altre graphic novel prodotte negli ultimi tempi e, sopratutto, dalla storia. Abbiamo scritto sopra che Krikman è stato un genio (artisticamente e commercialmente) a creare, bene Baron certo non è da meno.
La trama (clicca qui per leggerla) vede due impresari del mondo della musica disposti a tutto pure di produrre qualcosa di successo che decidono di riportare in vita, con un elisir vodoo, gli zombie di Jim Morrison, Jimmy Hendrix e Jaco Pastorius, da quel momento qualcosa andrà storto e si scatenerà l'inferno.
L'idea è innovativa e talmente surreale da essere, in poche pagine, un vero e proprio ritratto del mondo discografico senza scrupoli (ma anche editoriale a più ampio raggio e i nostri giovani amici scrittori ne sanno qualcosa) e, soprattutto, senza idee nuove né voglia di puntare sui giovani e sul futuro.
La bellezza e il fascino di Punk is Undead, inoltre, risiede nell'idea di ricondurre la nascita degli zombie al rito vodoo di Haiti con tanto di Bokor e intruglio 'magico' capace di riportare in vita i morti. Non ci dimentichiamo, sopraffatti dalla scienza e dalle mutazioni genetiche di sorta, che la leggenda zombie nasce proprio da questa pratica caraibica.
Insomma per tutti gli amanti del genere (e non solo a dire il vero) non possiamo che consigliare questo fumetto edito dalla 80144 Edizioni (non nuova a lavori di assoluto valore innovativo e qualitativo come Italian Zombie – leggi qui la recensione) e in distribuzione con Panini Comics... vera e propria garanzia ulteriore alla qualità del lavoro di Baron e Carbonetti.


Subscribe via RSS or Email:

 
   
© LetteraturaHorror.it 2012-2016
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione
Per saperne di più